Da leggere

Libro: The Experience Economy

Experience Economy

THE EXPERIENCE ECONOMY
Competere per il tempo, l’attenzione, ed i soldi dei clienti.

E’ finalmente disponibile la terza edizione del testo che da oltre 20 anni rappresenta il punto di riferimento nel mondo dell’Experience Economy. Scritto da B. J. Pine II e James H. Gilmore si presenta ricco di novità.

Questo non è un libro, questo è IL libro.

Il libro dal quale farsi guidare per cogliere appieno le enormi opportunità offerte dall’economia dell’esperienza; il libro che ho avuto l’onore di ricevere dagli autori prima che fosse disponibile al pubblico; il libro del quale puoi leggere la mia recensione di seguito.
Continua a leggere “Libro: The Experience Economy”

L’Experience Economy ed i libri

L’Experience Economy degrada il valore dei libri sino a renderli delle commodity?

Ma andiamo con ordine. Ultimamente ho avuto modo di leggere diversi articoli sul futuro dei libri, in particolare quelli per scuole ed Università.

Il mercato dei libri scolastici in America si sta contraendo e il prezzo dei libri scolastici cartacei è aumentato del 183% negli ultimi 20 anni, secondo una analisi del Bureau of Labor Statistics.

Questo ha generato 2 importanti fenomeni:
1-diversi editori, ad esempio Pearson, propongono libri di testo cartacei a noleggio, poi alla fine dell’anno possono essere restituiti se in buone condizioni e senza sottolineature. L’altra opzione sono i libri digitali, con indubbi vantaggi sui costi, sul peso, sull’ingombro, e sulla possibilità di aggiornamenti. Inoltre per diversi libri digitali si può sottoscrivere un servizio a pagamento per avere approfondimenti ed analisi critiche, nonché esercizi e contenuti personalizzati anche grazie ad assistenti virtuali ed algoritmi di machine learning.
2-sono nate e si sono diffuse le OER, Open Educational Resources, che offrono libri digitali quasi a costo zero. Una di queste è OpenStax, un’organizzazione nonprofit della Rice University. Nell’anno accademico 2019-2020 2,7 milioni di studenti di 6.600 istituzioni hanno utilizzato prodotti di OpenStax. Continua a leggere “L’Experience Economy ed i libri”

Libro: Radical Collaboration

Radical-Collaboration.jpg

Dopo aver letto questo libro vedo i workshop con occhi diversi.

L’autrice è Maria Cristina Lavazza, experience e collaboractive designer, che progetta esperienze omnichannel coinvolgendo sistemi, spazi, persone, e processi.

Radical collaboration è un testo utile a chiunque si occupi di rendere reali delle idee, in qualunque campo.

Continua a leggere “Libro: Radical Collaboration”